Итальянский шутя 100 анекдотов для начального чтения - страница 7

darti = darе + ti).
Metodo russo:
La ditta (фирма) è favorevole (согласна) alla disinfestazione (на дезинсекцию). Mentre (в то время как) gli americani bruciano tutto (сжигают все) mandano (направляют) dei pompieri (пожарных) a salvare (спасать) gli scarafaggi (тараканов).

DIVERSI MODI PER ELIMINARE GLI SCARAFAGGI
Metodo americano:
Il furgoncino della disinfestazione arriva senza che tu lo chiami. Danno fuoco alla tua casa con te dentro, poi ti tirano fuori bruciacchiato e dicono in tv di averti salvato dalle fiamme. Alla fine ti costringono a stipulare un mutuo con loro per ricostruire la casa. Tanto che sono lì chiedono ai vicini se hanno bisogno del loro aiuto.
Metodo inglese:
Si mettono dietro al furgoncino americano portando fiammiferi e benzina.
Metodo italiano:
Il padrone della ditta è favorevole alla disinfestazione ma non ti manda nessuno. I dipendenti scendono in sciopero perché sono contrari e dicono che degli scarafaggi te ne devi liberare da solo. Tanto che discutono passano gli americani e bruciano tutto. Alla fine t'arrivano venti imbianchini e non sai chi te li ha mandati...
Metodo franco-tedesco:
La ditta non ha nessuna intenzione di effettuare la disinfestazione. Gli scarafaggi sono nutriti in parte da loro. Alla fine prestano il furgoncino agli americani in cambio della possibilità di ricostruirti un pezzo di casa.
Metodo turco:
La ditta cerca di convincere il tuo vicino a darti fuoco alla casa.
Metodo russo:
La ditta è favorevole alla disinfestazione. Mentre gli americani bruciano tutto mandano dei pompieri a salvare gli scarafaggi.

95. Un tizio (некто) assai (достаточно) appassionato (увлеченный) di tennis ha un apparizione (видение) nel sonno (во сне).
È San Pietro, al quale chiede (у которого он спрашивает): "San Pietro, ti prego (прошу тебя), io so che ti sembrerà (знаю, что тебе покажется) esagerato (преувеличенным), ma dimmi (но скажи мне) se in Cielo esistono (существуют ли на небе) i campi da tennis (теннисные корты), non posso dormire (не могу спать) senza sapere (не зная) se quando verrà il mio giorno (когда придет мой день: venire) potrò ancora giocare (смогу ли еще играть)".
E San Pietro: "Veramente (на самом деле) non saprei dirti (не смог бы тебе сказать), l'addetto allo sport (ответственный за спорт) è San Tommaso, ma voglio aiutarti (хочу помочь тебе), andrò a chiederglielo (пойду спросить его об этом: chiedere + gli+lo) e poi ti riapparirò (снова явлюсь тебе) in sogno".
Passano alcuni giorni (проходит несколько дней) e San Pietro riappare (снова появляется) in sogno: "Ho buone notizie (новости) per te (для тебя). In Cielo esistono i migliori (существуют самые лучшие) campi da tennis che tu abbia mai potuto immaginare (какие ты бы мог себе когда-либо вообразить), in erba (травяные), in terra (земляные), in cemento (цементные). Spogliatoi (раздевалки) eccellenti (превосходные), tutto gratis (все бесплатно)".
"Grazie San Pietro, grazie".
Ma San Pietro aggiunge (добавляет): "C'è anche una brutta notizia (плохая новость)...".
"Cioè (то есть)?".
"C'è (есть) un campo prenotato (заказан) per te per domani (для тебя на завтра)".

Un tizio assai appassionato di tennis ha un apparizione nel sonno.
È San Pietro, al quale chiede: "San Pietro, ti prego, io so che ti sembrerà esagerato, ma dimmi se in Cielo esistono i campi da tennis, non posso dormire senza sapere se quando verrà il mio giorno potrò ancora giocare".
E San Pietro: "Veramente non saprei dirti, l'addetto allo sport è San Tommaso, ma voglio aiutarti, andrò a chiederglielo e poi ti riapparirò in sogno".
Passano alcuni giorni e San Pietro riappare in sogno: "Ho buone notizie per te. In Cielo esistono i migliori campi da tennis che tu abbia mai potuto immaginare, in erba, in terra, in cemento. Spogliatoi eccellenti, tutto gratis".
"Grazie San Pietro, grazie".
Ma San Pietro aggiunge: "C'è anche una brutta notizia...".
"Cioè?".
"C'è un campo prenotato per te per domani".

96. In Paradiso arriva (прибывает) un nuovo cliente che si presenta (является) a San Pietro.
Questi lo porta un po' in giro (берет его на прогулку) a fargli vedere (показать ему) le bellezze (красоты) del posto (места).
Gli fa vedere (показывает) il bar, la piscina (бассейн), lo stadio (стадион) e altri bei posticini (другие красивые местечки) dove passare (где провести) l'eternità (вечность). Poi lo porta (потом приводит его) in una stanza (комната) dove ci sono miliardi di orologi (часов) appesi ai muri (висящих на стенах). L'uomo incuriosito (заинтересованный) gli chiede spiegazioni (просит у него объяснений) e San Pietro spiega (объясняет) che sono collegati (что они связаны) alla vita (с жизнью) di ogni umano (каждого человека) sulla terra (на земле), ognuno (каждый) ha il suo tempo determinato (определенное) e quando scade (истекает: scadere – истечь /о сроке/; падать, терять значимость) è l'ora di morire (час умирать).
L'uomo nota (замечает) che ce ne sono (что там есть) alcuni (некоторые) che periodicamente (которые периодически) accelerano (ускоряются) e chiede spiegazioni (просит объяснений) anche di questo (также этому) e gli viene risposto (приходит ответ) che le accelerazioni (ускорения) corrispondono (соответствуют) alle bugie (лжи) che uno (некто = кто-то = человек) racconta (рассказывает) durante (в течение) la vita terrena (жизни земной), più (чем больше) bugie si dicono (говорится), prima (тем раньше) arriva (приходит) la propria ora (свой: «собственный» час).
L'uomo ne nota (среди них замечает) uno (один) sul soffitto (под потолком) con le lancette (стрелки) che corrono (бегут) velocissime (очень быстро). "Ma... e quello (ну, а тот?)?".
"Quello è di Silvio Berlusconi, lo usiamo (его используем) come ventilatore".

In Paradiso arriva un nuovo cliente che si presenta a San Pietro.
Questi lo porta un po' in giro a fargli vedere le bellezze del posto.
Gli fa vedere il bar, la piscina, lo stadio e altri bei posticini dove passare l'eternità. Poi lo porta in una stanza dove ci sono miliardi di orologi appesi ai muri. L'uomo incuriosito gli chiede spiegazioni e San Pietro spiega che sono collegati alla vita di ogni umano sulla terra, ognuno ha il suo tempo determinato e quando scade è l'ora di morire.
L'uomo nota che ce ne sono alcuni che periodicamente accelerano e chiede spiegazioni anche di questo e gli viene risposto che le accelerazioni corrispondono alle bugie che uno racconta durante la vita terrena, più bugie si dicono, prima arriva la propria ora.
L'uomo ne nota uno sul soffitto con le lancette che corrono velocissime. "Ma... e quello?".
"Quello è di Silvio Berlusconi, lo usiamo come ventilatore".

97. Muore (умирает: morire) Einstein e alle porte del Paradiso (и в дверях Рая) viene bloccato (остановлен) da San Pietro (Святым Петром) che gli dice (который ему говорит): "O anima (душа), per lasciarti entrare (чтобы дать тебе войти) devi (ты должен: dovere) prima dirmi (сначала сказать мне: dire + mi) chi sei (кто ты)".
"Sono Einstein".
"Devi darmi (ты должен дать мне: dare + mi) una prova (доказательство)".
Einstein scrive (пишет) una formula matematica e San Pietro lo riconosce (его узнает) e lo fa entrare (дает войти).
Poi (потом) muore Picasso e San Pietro: "O anima, per lasciarti entrare devi dirmi chi sei".
"Sono Pablo Picasso".
"Dammi (дай мне) una prova".
Picasso dipinge (рисует) una splendida tela (великолепное полотно) e San Pietro lo riconosce e lo fa entrare.
Muore Mike Bongiorno e San Pietro: "O anima, dimmi chi sei?".
"Sono Mike Bongiorno, allegria!!".
"Devi darmi una prova".
Mike Bongiorno comincia (начинает) a dire Allegria, Gira la ruota etc etc".
"Sì, ma tutti possono (да, но все могут) dire allegria, devi darmi una prova più concreta (более точное доказательство), anche Einstein e Picasso lo hanno fatto (это сделали)".
E Mike: "Einstein, Picasso? e chi sono?".
E San Pietro: "Sì, sei proprio (настоящий) Mike Bongiorno. Entra pure (входи-ка) in Paradiso".

Muore Einstein e alle porte del Paradiso viene bloccato da San Pietro che gli dice: "O anima, per lasciarti entrare devi prima dirmi chi sei".
"Sono Einstein".
"Devi darmi una prova".
Einstein scrive una formula matematica e San Pietro lo riconosce e lo fa entrare.
Poi muore Picasso e San Pietro: "O anima, per lasciarti entrare devi dirmi chi sei".
"Sono Pablo Picasso".
"Dammi una prova".
Picasso dipinge una splendida tela e San Pietro lo riconosce e lo fa entrare.
Muore Mike Bongiorno e San Pietro: "O anima, dimmi chi sei?".
"Sono Mike Bongiorno, allegria!!".
"Devi darmi una prova".
Mike Bongiorno comincia a dire Allegria, Gira la ruota etc etc".
"Sì, ma tutti possono dire allegria, devi darmi una prova più concreta, anche Einstein e Picasso lo hanno fatto".
E Mike: "Einstein, Picasso? e chi sono?".
E San Pietro: "Sì, sei proprio Mike Bongiorno. Entra pure in paradiso".

98. Dio (Бог) convoca (созывает) Berlusconi, Clinton e Eltsin e dice che per onorarlo (чтобы оказать ему честь) devono far costruire (должны велеть построить) dai popoli da loro governati (народам, которыми управляют) un'altissima torre (высоченную башню) di almeno 1 Km (как минимум в 1 км) in una sola settimana (за одну неделю) usando solo pietre (используя только камни), altrimenti (в противном случае) avrebbe scatenato (вызовут: scatenare – condizionale passato; una catena – цепь, цепочка) la propria ira divina (настоящий гнев Божий) distruggendo ogni cosa (разрушающий каждую вещь = все). I tre tornano nelle rispettive nazioni (трое возвращаются к соответствующим народам) e danno l'annuncio (делают объявление/заявление).
Eltsin: "Ho due notizie (у меня есть две новости), una buona e una cattiva (одна хорошая и одна плохая), la buona è che sono tornato sano e salvo (вернулся живым и здоровым), la cattiva è che dovremo costruire (должны будем построить) una torre alta (башню высотой) 1 Km in una settimana usando solo pietre, ma noi siamo un popolo abituato al duro lavoro (но мы – народ, привыкший к тяжелой работе) e riusciremo (сможем) a portare a termine (выполнить) questa faticosa impresa (это трудное дело)".
Clinton: "Ho due notizie, una buona e una cattiva, la buona è che sono tornato sano e salvo, la cattiva è che dovremo costruire una torre alta 1 Km in una settimana usando solo pietre, ma noi Americani siamo in grado di superare ogni avversità (в состоянии преодолеть любые превратности судьбы)".
Berlusconi: "Ho due notizie, una buona e una ottima (великолепная), la buona è che sono tornato sano e salvo, la ottima è che ho trovato (нашел) un milione di posti di lavoro (рабочих мест) ".

Dio convoca Berlusconi, Clinton e Eltsin e dice che per onorarlo devono far costruire dai popoli da loro governati un'altissima torre di almeno 1 Km in una sola settimana usando solo pietre, altrimenti avrebbe scatenato la propria ira divina distruggendo ogni cosa. I tre tornano nelle rispettive nazioni e danno l'annuncio.
Eltsin: "Ho due notizie, una buona e una cattiva, la buona è che sono tornato sano e salvo, la cattiva è che dovremo costruire una torre alta 1 Km in una settimana usando solo pietre, ma noi siamo un popolo abituato al duro lavoro e riusciremo a portare a termine questa faticosa impresa".
Clinton: "Ho due notizie, una buona e una cattiva, la buona è che sono tornato sano e salvo, la cattiva è che dovremo costruire una torre alta 1 Km in una settimana usando solo pietre, ma noi Americani siamo in grado di superare ogni avversità".
Berlusconi: "Ho due notizie, una buona e una ottima, la buona è che sono tornato sano e salvo, la ottima è che ho trovato un milione di posti di lavoro".

100. Un ateo (атеист) stava facendo una passeggiata (делал прогулку) nella foresta (в лесу).
– Che alberi maestosi (какие величественные деревья)! Che fiumi impetuosi (какие бурные реки)! Che begli animali (какие красивые животные)! – si ripeteva (повторял).
Mentre (в то время, как) camminava (гулял) lungo il fiume (вдоль реки) sentì (он услышал) un movimento (движение) tra i cespugli (в зарослях) dietro di sé (позади себя). Si voltò (повернулся) per dare un'occhiata (чтобы бросить взгляд) e vide (и увидел) un orso (медведь) di 3 metri che lo caricava (который его атаковал).
Si mise a correre (он бросился бежать) più velocemente (быстрее) che poteva su per il sentiero (по тропинке).
Guardò (посмотрел) sopra la sua spalla (через плечо) e vide che l'orso si avvicinava (приближался) sempre più (все время больше). Guardò ancora e vide che l'orso era sempre più vicino (был все ближе). Il suo cuore pompava (его сердце качало /как насос/ = билось) freneticamente (бешено) e cercava di correre (и пыталось бежать) ancora più veloce (еще быстрее).
Inciampò (споткнулся) e cadde a terra (упал на землю).
Rotolò (покатился) per cercare di tirarsi su (чтобы попытаться встать: «вытащить себя наверх»), ma vide che l'orso era proprio sopra di lui (был совсем над ним), avendolo raggiunto (достал его) con la sua zampa sinistra (своей левой лапой) e alzando la destra (поднял правую) per colpirlo (чтобы ударить его). In quel istante (в этот момент) l'ateo gridò (крикнул):
– Mio Dio!
Il tempo si fermò (время остановилось). L'orso si congelò (застыл). La foresta era silenziosa (безмолвен).
Mentre (в то время, как) una luce (свет) abbagliante (ослепительный) brillava (светил) sull'uomo, una voce (голос) venne fuori dal cielo (послышался с неба):
– Hai negato (ты отрицал) la mia esistenza (мое существование) per tutti questi anni (все эти годы), insegnato ad altri (учил других) che non esisto (что я не существую) e addirittura (даже) attribuito (присвоил) il creato (создание) ad un incidente cosmico (космической катастрофе). Ti aspetti (ждешь) che ti aiuti (что я тебе помогу) in questa circostanza (в таких условиях)? Devo considerarti (должен считать тебя) un credente (верующим)?
L'ateo guardo diritto verso la luce (смотрит прямо на свет):
– Sarebbe ipocrita (было бы лицемерным) da parte mia (с моей стороны) chiederti (просить тебя) all'improvviso (неожиданно) di considerarmi ora credente (считать меня верующим теперь), ma forse (возможно) puoi rendere credente (можешь сделать верующим) l'ORSO?
– Molto bene (очень хорошо)! – rispose la voce (отвечает голос).
La luce se ne andò (исчез: andarsene). I suoni della foresta (звуки леса) ricominciarono (возобновились). L'orso abbassò (опустил) la sua zampa destra (свою правую лапу), accostò insieme (сблизил) entrambe (обе) le zampe, abbassò (опустил) il capo (голову) e disse (сказал):
– Signore (Господи), benedici (благослови) questo cibo (эту пищу) che sto per ricevere (которую я получаю сейчас) e per il quale sono molto grato (и за которую очень благодарен).

Un ateo stava facendo una passeggiata nella foresta.
– Che alberi maestosi! Che fiumi impetuosi! Che begli animali! – si ripeteva.
Mentre camminava lungo il fiume sentì un movimento tra i cespugli dietro di sé. Si voltò per dare un'occhiata e vide un orso di 3 metri che lo caricava.
Si mise a correre più velocemente che poteva su per il sentiero.
Guardò sopra la sua spalla e vide che l'orso si avvicinava sempre più. Guardò ancora e vide che l'orso era sempre più vicino. Il suo cuore pompava freneticamente e cercava di correre ancora più veloce.
Inciampò e cadde a terra.
Rotolò per cercare di tirarsi su, ma vide che l'orso era proprio sopra di lui, avendolo raggiunto con la sua zampa sinistra e alzando la destra per colpirlo. In quel istante l'ateo gridò:
– Mio Dio!
Il tempo si fermò. L'orso si congelò. La foresta era silenziosa.
Mentre una luce abbagliante brillava sull'uomo, una voce venne fuori dal cielo:
– Hai negato la mia esistenza per tutti questi anni, insegnato ad altri che non esisto e addirittura attribuito il creato ad un incidente cosmico. Ti aspetti che ti aiuti in questa circostanza? Devo considerarti un credente?
L'ateo guardo diritto verso la luce:
– Sarebbe ipocrita da parte mia chiederti all'improvviso di considerarmi credente ora, ma forse puoi rendere credente l'ORSO?
– Molto bene! – rispose la voce.
La luce se ne andò. I suoni della foresta ricominciarono. L'orso abbassò la sua zampa destra, accostò insieme entrambe le zampe, abbassò il capo e disse:
– Signore, benedici questo cibo che sto per ricevere e per il quale sono molto grato.

Мультиязыковой проект Ильи Франка www.franklang.ru

genocid-chelovechestva-redukciya.html
genocid-cherez-polozhitelnie-ponyatiya.html
genocid-i-diskriminaciya-2.html
genocid-i-diskriminaciya-3.html
Реферат
Реферат
Реферат
Реферат
Реферат
Реферат
Реферат
Реферат
Реферат
Реферат
Реферат
Реферат
Реферат
Реферат
Реферат
Реферат
Реферат
Реферат
Реферат
Реферат